I Comuni

Comune di Liveri

Etimologia del nome

Non essendo certi dell’origine del nome, si crede che possa derivare dal nome latino Liber o che possa essere collegato al termine Liberi che è riferito alla condizione degli abitanti nei tempi antichi (non schiavi).

 

Etimologia del nome

Le origine di Liveri sono incerte, non vi sono molte e fondate notizie riguardo tale argomento, ma stando alle narrazioni le sue origini possono essere varie. Secondo alcune fonti le origini risalgono al tempo in cui i romani combatterono contro i cartaginesi. Questi ultimi, guidati da Annibale, durante l’assedio della ricca Nola, stanziarono gli accampamenti presso una distesa ai piedi del colle dove attualmente sorge il paesino, tanto è vero che vi è una spianata denominata “campo di Annibale”. Secondo altre fonti, invece, il piccolo centro deriva le sue origini da alcuni spostamenti del popolo nolano verso territori esterni alle mura per sfuggire dalle invasioni e razzie dei visigoti guidati da Alarico.

Lo storico Ambrogio Leone, nel 1500, afferma che i “Nolani” del Colle di Cicala abbandonarono questo sito e per stanziarsi in pianura; alcuni diedero origine ai borghi di San Paolo (oggi San Paolo Bel Sito), di Bardi (oggi Livardi, frazione di San Paolo Bel Sito) e di Liberi (oggi Liveri), mentre altri si accorparono ai nuclei abitativi già esistenti di Marzano (oggi Marzano di Nola) e Casamarciano.

La verità storica l’ha rintracciata il prof. Felice Ianniciello che ha stabilito l’origine del paese Liveri dalla venuta in Italia del Cartaginese Annibale Barca. Costui, si diresse verse l’Irpinia e poi verso la piana vesuviana. Dopo un tentativo di prendere Napoli, vi rinunciò e si diresse verso la ricca e opulenta Nola, città turrita e molto estesa, amica dei Romani, il cui Senato teneva ben salda l’alleanza con Roma.

Architettura religiosa

  • Santuario di Santa Maria a Parete

 

Altro

  • Domenico Luigi Baronemarchese di Liveri (Liveri, 1685 – Napoli, 1757) è stato un drammaturgo italiano nato a Liveri.
  • Giovanni Pandico, detto ‘o Pazzo(Liveri, 24 giugno 1944), è un criminale italiano nato a Liveri.